Sostienici con un piccolo contributo - IBAN: CH90 0900 0000 8220 8128 6

Dörfli, Palestra Dörfli 09/10.04.2022
orario: 13:00
Zürisee Unihockey ZKH : UH Eagles Sementina
6 (0:8 | 6:3) 11

orario: 17:00
UH Eagles Sementina : UHC Eschenbach I
6 (5:2 | 1:3) 4

orario: 09:00
UH Eagles Sementina : ESV Eschenbach
12 (9:0 | 3:4) 4

Finale 10.04.2022

orario: 15:00
UH Eagles Sementina : Zürisee Unihockey ZKH
6 (2:3 | 4:5) 8

Formazione:

Portiere: Pradella N., Carina E. (Solo 2+3) Rossi Pedruzzi N. (Solo 1)
Difensori: Gasparoli R., Mombelli E., Buletti D., Giudici D. (1/2/3), Cappabianca J. (2)
Attaccanti: Conelli G., Belvederi A. (C) Baggi J., Genasci E., Migliori L., Lazarevic U.,(1) Roth N., (2,3) Giampà G. (1)

Reti: 6x Belvederi A. (1 assist), 3x Conelli G. (2 assist), 1x Genasci E. (3 assist), 1x Baggi J. (1 assist), 1x Buletti D., Giampà G. (1 assist), Migliori L. (1 assist).

Note: -

Commento Week-End:  Sabato 9 aprile e domenica 10 i nostri JC erano impegnati nelle finali svizzere in quel di Weggis. L’obiettivo era quello di raggiungere le semifinali, ovvero vincere almeno uno dei due confronti del sabato così da classificarsi tra le prime due del girone.

Sabato partenza alle 09:00 con due furgone, ragazzi carichi ma visibilmente tesi; meteo oltre Gottardo non dalla nostra, un freddo atroce ma nonostante ciò tappa alla Rastätte. Arrivo in palestra solamente un’ora prima della partita, musica ad alto volume per caricarci per bene. Prima partita alle 13:00 contro lo Zurisee. Difficile fare pronostici, sono tutte squadre molto forti. I ragazzi entrano in campo tesi ma motivatissimi. Dopo qualche minuto trovano due reti che permettono loro di sbloccarsi emotivamente. Da lì in poi iniziano a macinare gioco e ottime azioni: primo tempo chiuso sull’8-0: incredibile, siamo alle finali svizzere! Secondo tempo giocato controllando il risultato e facendo giocare tutti: partita vinta 11-6. Siamo praticamente in semifinale, basta non perdere la seconda con più di 5 reti di scarto.
Abbiamo 4 ore di pausa perciò andiamo a fare un giro in centro. Bellissimo momento di squadra. Seconda partita contro l’UHC Eschenbach, sconfitti dallo Zurisee 9-4, quindi sicuramente alla nostra portata. Così sarà, squadra inferiore ai nostri precedenti avversari, ma comunque pericolosa. Non la nostra miglior partita, non riusciamo più a macinare gioco come prima. Poco male, giocano tutti e controlliamo il risultato senza rischiare vincendo 6-4. Primi del girone! Chi l’avrebbe mai detto…?!

Serata molto divertente, prima cena in un ristorante italiano, poi qualche gioco di società tutti assieme.

Domenica: dopo una buona colazione trasferta per Weggis (10 minuti).
Giornata splendida: squadra volenterosa e nervosa. La preparazione è stata molto buona. Avversario della semifinale: ESV Eschenbach, società differente rispetto a quella sfidata il giorno prima. Entrata in materia perfetta e partita sbalorditiva: primo tempo perfetto, chiuso in testa per 9-0! Tutti in formissima (a sto punto meglio dormire poco?) e gioco spettacolare. Secondo tempo gestito benissimo, con finale agguantata vincendo 12-4. Nota: tifo da parte dei nostri sostenitori bellissimo!

Ore 15:00: finale! Avversario il Zurisee, lo stesso che abbiamo battuto il giorno prima per 11-6!
Che sarebbe stata una partita diversa era normale, qui ci si giocava il titolo, non si potevano più fare calcoli.
La partita inizia in modo teso da parte di tutte e due le squadre. Passano prima gli avversari, ma nel giro di poco tempo i nostri rispondono: 1-1. Poco dopo passiamo in vantaggio ma veniamo subito rimontati e pareggiati. In questo istante inizia a perseguitarci la sfortuna: tanti pali e tante aste, cosiccome tanti rimbalzi sfavorevoli. La palla non ne vuole sapere di entrare. Primo tempo finisce 2-3 per loro. I nostri sono visibilmente nervosi, hanno paura di perdere e non sanno che pesci pigliare. Si vede che non siamo abituati ad essere sotto. Peccato, perché stiamo giocando bene. I coach predicano calma durante la pausa, su campo piccolo le cose cambiano in fretta. Inizia così il secondo tempo, con linee diverse, ma la storia è sempre quella. Ad ogni nostro pareggio, gli avversari segnano un gol. Non riusciamo mai ad andare avanti. Poco male: la pareggiamo sempre. Tifo anche qui bellissimo, che vive la partita come se fosse in campo. A 5 min dalla dine siamo per l’ennesima volta sotto di un gol, la pareggiamo a 2 minuti dal termine. Poco dopo i nostri avversari segnano ancora: 6-5 per loro! Time out a un minuto dalla fine per far riposare i ragazzi. Entrano, danno l’anima e la pareggiano a meno di 30 secondi dalla fine: che boato la palestra, che boato la panchina! Quante emozioni! Sull’onda dell’entusiasmo vogliamo vincerla prima dell’overtime, ma il capitano dello Zurisee prende palla e fa un altro gol. Gelo dalla tribuna, gelo dalla panchina. Ci proviamo ancora, togliamo il portiere, sfioriamo il gol mancandolo. Lo Zurisee segna a porta vuota a 2 secondi dalla fine. Ragazzi in lacrime, tribune spente, coach silenziosi.
Peccato, abbiamo dato l’anima e onestamente, ce la meritavamo. Ce la meritavamo perché abbiamo dato l’anima, perché eravamo superiori, per il lavoro che abbiamo fatto, perché siamo una grande squadra, perché abbiamo uno spirito imparagonabile: piangevano tutti alla fine, anche chi non ha mai giocato un minuto, il che dice tutto su quanto questo gruppo voleva questo traguardo. Ma così è lo sport, bisogna accettarlo, chi segna di più vince e in questo è stato leggermente più bravo lo Zurisee.
Siamo comunque secondi, e alla vigilia nessuno lo avrebbe scommesso. Miglior risultato alle finali svizzere JC nella storia della società. Esperienza bellissima, che speriamo di rivivere il prossimo anno.
Grazie a tutti per questa bellissima stagione. Questo gruppo potrà togliersi mille altre soddisfazioni assieme! Ne siamo sicuri!
Forza Eagles!  

 

Sponsor Principali
Co-Sponsor

 

Sponsor Tecnico
 

 

Vedi tutti gli sponsor e sostenitori